Il Comitato del No ringrazia!


Il Comitato per il No alle modifiche costituzionali di Vico del Gargano vuole ringraziare il folto gruppo di partecipati, accorsi all’incontro tenuto domenica 16 ottobre nella sala consiliare. Le questioni erano tecniche ma per ben due ore i partecipanti sono rimasi ad ascoltare le argomentazioni del prof. Marco Barbieri, che con semplicità ha smontato tutti gli slogan che accompagnano questa deforma voluta da Renzi e Verdini, bocciata da 10 presidenti della Corte Costituzionale su 11 che si sono pronunciati per il No (l’attuale presidente non si può pronunciare).

Senza demagogia o populismi, ma entrando nel merito, il professore ha spiegato come questa deforma, riduca l’autonomia degli Enti Locali, accentri il potere nelle mani del Presidente del Consiglio, non taglia nessun costo eccessivo della pubblica amministrazione, riduca la partecipazione dei cittadini e il ruolo di garanzia della Corte Costituzionale e del Presidente della Repubblica. Durante l’incontro si è ribadito il ruolo della Costituzione che “non è una semplice legge, ma serve ad impedire che le leggi facciano il contrario di quello che è scritto li” e per questo non può essere cambiata a seconda delle esigenze elettorali di un partito ed essere ridotta ad oggetto di contestazione politica che sta spaccando il Paese cambiando a colpi di maggioranza ben 47 articoli che inficiano anche la parte dei diritti e doveri fondamentali.

I rappresentanti degli Studenti per il No, Michele Cera e Stefano Infante hanno espresso le loro preoccupazioni sull’impianto che si vuole attribuire alla Costituzione, che svuota le rappresentanze, soprattutto delle fasce più deboli come quelle delle giovani generazioni e degli studenti che in varie occasioni, sono state messe a tacere all’interno delle università e nel corso delle manifestazioni.

In questa occasione, sono state spiegati aspetti che in televisione non sono emersi e si è ribadito l’importanza di coinvolgere tutti i cittadini in una conoscenza approfondita del quesito su cui andremo a votare il 4 Dicembre.

“Bisogna sfuggire alla propaganda televisiva” sostiene Barbieri e non avere paura del confronto, se questo è privo di interessi politici ed entri nel merito delle conseguenze delle modifiche.

Il Comitato per il No di Vico del Gargano, ringrazia i partecipanti e i relatori del convegno sulle “Ragioni del No – la sovranità appartiene al popolo…finchè partecipa” e da appuntamento a tutti e tutte alle imminenti iniziative già in programma per i prossimi giorni.

Per approfondire gli argomenti e rimanere sempre aggiornati vi invitiamo al “Caffè per il No” e a seguire la pagina Facebook “Comitato per il No – Vico del Gargano”.


37 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione. - P. Iva: 02138510710