Luigi Palmieri è il nuovo coordinatore dell’UdC per le città di Carpino, Ischitella e Rodi Garganico


Luigi Palmieri è il nuovo coordinatore dell’UdC per le città di Carpino, Ischitella e Rodi Garganico.

Avvocato, 41 anni, nato a Foggia, dal 2015 è commissario della sezione di Vico del Gargano.

«La nomina di Palmieri va nella direzione di organizzare il partito in una zona del Gargano importante per lo sviluppo del Promontorio e fondamentale per la coesione territoriale, posto che occorre trovare una giusta rappresentanza politica alle esigenze delle comunità locali, così come l’UdC intende fare, candidandosi ad essere la voce di chi ha subito troppe dimenticanze e pagato l’assenza di attenzione da parte delle istituzioni. A Luigi Palmieri va il mio augurio e quello dell’UdC provinciale per un impegno in favore dello sviluppo del territorio al fianco dei cittadini e degli imprenditori che ogni giorni si confrontano con disservizi e difficoltà», ha sostenuto l’on. Angelo Cera, segretario provinciale dell’UdC, dopo la nomina del nuovo commissario.


31 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione. - P. Iva: 02138510710