Conferenza Internazionale sulle violenze e violenze sessuali. Vico c'è!


Conferenza Internazionale sulle violenze e violenze sessuali

Chicago (USA) – 3, 4, 5 Aprile 2018

La conferenza di caratura internazionale vede la partecipazione di oltre 3000 esperti provenienti da tutto il mondo (forze di polizia, personale medico sanitario, avvocati, giudici, professori, criminalisti)

Ogni anno vengono selezionate 12 ricerche, tra le migliaia provenienti da tutto il mondo, per essere presentate alla comunità scientifica.

Quest’anno tra le 12 ricerche ammesse ben 2 selezionate provengono da École Universitaire Internationale, istituto italiano di ricerca e formazione con sede a Roma.

La ricerca “What is biased can be unbiased: the neurological process of identification and elimination of biases held by professionals and victims. Study conducted using subject s brain mapping to evaluate biases caused by trauma, culture or education” presentata dalla dott.ssa Mariafrancesca di Fine (infermiera) e realizzata insieme alle ricercatrici dott.ssa Debora Renzetti, dott.ssa Silvia Gallotta, dott.ssa Cecilia Csapcik ha ottenuto menzione d'onore e proposta di pubblicazione negli Stati Uniti d'America.

Ricerca Coordinata dalla Dott.sa Sabrina Magris coadiuvata dalla Dott.sa Martina Grassi

École Universitaire Internationale è stato l’unico istituto presente a rappresentare l’Italia e l’unico istituto europeo selezionato per le proprie attività di ricerca.

La ricerca si è concentrata sulla classificazione dei bias a livello neurologico e celebrale e su come si può risolvere il trauma psicologico delle vittime con nuove metodologie e l’aiuto agli operatori di polizia e del settore medico-sanitario nel non avere preconcetti.


61 visualizzazioni0 commenti