top of page

“Proprietà terapeutica della cannabis, uso clinico e limiti legali”. Questo il titolo della tesi di


Ancora un traguardo importantissimo segna la vita della nostra compaesana ed amica Giuseppina Zaffarano questa volta, a differenza del passato, non raccontiamo dell’orgoglio di un riconoscimento per l’importante attività lavorativa svolta, ma scriviamo del frutto del sacrificio, della tenacia e della determinazione con il quale Pina ha completato il suo percorso universitario conseguendo la Laurea Magistrale in Psicologia Clinica e della Riabilitazione. Dopo il titolo in infermieristica, il suo trascorso ultradecennale come infermiere di ruolo al Policlinico di Milano, il superamento del concorso con l’approdo ai ruoli dei Paramedici della Polizia di Stato, la dottoressa Zaffarano ha conseguito, con una brillante esposizione ed una importante ed innovativa tesi di laurea sulle “Proprietà terapeutica della cannabis, uso clinico e limiti legali”, questo ulteriore importante traguardo. L’aspetto interessante del lavoro di tesi proposto è stato quello di affrontare, con rigore scientifico e evidenza legislativa, l’utilità di una sostanza sempre più importante nell’ambito dell’applicazione farmacologica, esaminando anche l’inevitabile analisi “questione morale” che ne deriva. Questo eccellente lavoro di tesi, ha raccolto consensi sia nel mondo universitario che in quello scientifico e, da quanto si apprende in quegli ambienti, le varrà anche una pubblicazione scientifica. Raggiungere un traguardo cosi importante con gli impegni personali, familiari e professionali non è cosa da tutti, pertanto vogliamo fare i nostri più fervidi auguri alla Psicologa dott.ssa Pina Zaffarano.


123 visualizzazioni0 commenti
bottom of page