Il “caso Manicone-Fiorentino” è arrivato in Regione Puglia

Vico, Covid a scuola, l’interrogazione di Giandiego Gatta alla Regione

Il consigliere di FI: “Autorità competenti aiutino a far chiarezza su quanto accaduto”

“Messa a rischio l’incolumità di bambini, genitori e di un’intera Comunità”

Il “caso Manicone-Fiorentino” è arrivato in Regione Puglia. Oggi, 3 dicembre 2020, Giandiego Gatta, consigliere regionale di Forza Italia, ha depositato un’interrogazione rivolta al presidente Michele Emiliano e agli assessori regionali Sebastiano Leo (Scuola) e Pierluigi Lopalco (Sanità) per sapere “se non ritengano opportuno far chiarezza – si legge nel documento - su quanto accaduto all’interno del plesso scolastico “Fiorentino” di Vico del Gargano (FG), al fine di comprendere il motivo per cui si è consentito a minori che avrebbero dovuto essere collocati in quarantena per la positività di alcune insegnanti, di continuare a frequentare regolarmente la scuola, creando una situazione di grave rischio e pericolo per tutta la comunità scolastica e cittadina, individuando eventuali responsabilità, sì da impedire che in futuro possano ripetersi simili incresciosi episodi, a tutela della salute pubblica”. La vicenda è la stessa sulla quale si stanno interrogando i genitori degli alunni dell’Istituto scolastico comprensivo di Vico del Gargano da oltre un mese. La medesima vicenda che è divenuta oggetto di una petizione.



29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti