La città presepe... e il Fuoriporta di novembre!

Aggiornamento: 30 nov 2021

La «città presepe» è un’intuizione artistica del professor Gianni De Maso.

È un’ideale rappresentazione dei temi architettonici del centro storico e simbolo della natività, impreziositi dal lavoro straordinario e dalla creatività manuale di due artigiani vichesi.

Si ritorna finalmente a parlare di Natale e degli eventi in programma nel periodo più atteso dell’anno. E’ il frutto di un encomiabile sforzo collettivo nazionale di cittadini e politici, che hanno consentito una vaccinazione di massa in tempi ragionevolmente brevi.

Il nostro paesello sta vivendo un periodo difficile. Il tempo meteorologico è stato inclemente per gran parte di novembre e la raccolta delle olive è stata rallentata dalle giornate piovose e da un prezzo del nostro «oro verde» davvero mortificante!

Non si può continuare a produrre olio solo perché alla fine il «premio» che si otterrà riuscirà in parte a compensare le spese. Occorre un tavolo congiunto tra le parti attrici per disegnare una strategia comune. Il futuro non aspetta e la posta in palio è significativa. Vico è «città dell’olio», lo dicono anche una serie di cartelli posti agli ingressi del paese...

Intanto ci giochiamo una grandissima occasione in termini di visibilità, promozione e fiducia nei nostri luoghi con la finale per il titolo di «Borgo dei Borghi».

Qui faccio appello a tutti i cittadini di Vico e anche alle forze politiche.

Chi ha possibilità di coinvolgere i media, i social, i gruppi whatsapp e tutto ciò che fa parte del mondo della comunicazione, deve produrre il massimo sforzo possibile per una «campagna» elettorale atipica, che vede come candidato unico il nostro paese.

Vico può farcela, deve farcela.

Molti di quelli che non vedevano al di là del fiume Ofanto, potrebbero finalmente dare un segnale di vicinanza al nostro territorio.

Segnali di cambiamento giungono anche dal «Palazzo di vetro». Gli amministratori si stanno adoperando per la realizzazione di opere tangibili e si preparano al giudizio degli elettori ormai prossimo. Restano alcune incognite. C’è chi effettua «indagini» di mercato per una eventuale nuova lista, chiedendo il proprio livello di gradimento, e c’è chi ha già in tasca la «nomination».

Si parla sempre più di una possibile candidatura a sindaco dell’avvocato Lello Sciscio. Ma come andrà a finire la vicenda Casavecchia-Caputo? Voteranno il bilancio? Cosa deciderà l’Amministrazione?

Anche su questo aspetto c’è chi prevede delle sorprese. Ma sono solo illazioni...


Per scaricare il giornale clicca sul file pdf


novembre 2021web
.pdf
Download PDF • 4.65MB





199 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti