top of page

Lacus è donna: le Mamme dei Vicoli inaugurano la seconda edizione nella Terra dei Laghi

Il programma delle iniziative a Lesina, Cagnano Varano, Carpino e Ischitella dal 22 al 24 settembre

È declinata al femminile la seconda edizione di Lacus, in programma dal 22 al 24 settembre. Cibo, cultura, identità, eventi e show cooking sono gli ingredienti, le dosi sono rigorosamente ‘a sentimento’, tormentone delle Mamme dei Vicoli, anima del progetto e testimonial della Terra dei Laghi.

Il brand si consolida e quest’anno, in virtù di un accordo di cooperazione firmato a febbraio, Lacus, la Terra dei Laghi è coprogettato dai Comuni di Lesina (capofila), Cagnano Varano, Carpino e Ischitella. L’organizzazione è affidata alla società Pugliaidea.

L’obiettivo è proporre e promuovere le lagune costiere del Gargano Nord come destinazione di turismo sostenibile e valorizzare il patrimonio enogastronomico, culturale e paesaggistico del territorio.

L’Ente Parco Nazionale del Gargano e la Regione Puglia - tramite l’avviso nell’ambito del Programma di Promozione dei prodotti agroalimentari pugliesi di qualità ed Educazione Alimentare Annualità 2022-2023 - hanno finanziato il progetto con il medesimo importo, con il contributo dei quattro comuni.

Il Club per l’Unesco di Foggia e Confartigianato Imprese Foggia sono partner dell’evento, patrocinato da EBN Italia, associazione per la promozione e diffusione del birdwatching.

La formula itinerante si addice allo spirito dell’edizione 2023 di Lacus, progetto, brand ed evento della Terra dei Laghi di Lesina e Varano: Migrazioni è il tema che sarà sviluppato nelle sue diverse accezioni, dallo spostamento degli uccelli che richiama appassionati di birdwatching al viaggio dell’anguilla, fino al movimento dei popoli.

Il programma della seconda edizione di Lacus | Saranno le Mamme dei Vicoli, alle 11 e alle 18, a inaugurare la seconda edizione, venerdì 22 settembre, in contemporanea a Cagnano Varano, in Piazza Largo Purgatorio, a Carpino, in Piazza del Popolo, e a Ischitella, in villa Paradiso. Top secret le ricette che sveleranno solo nei loro show cooking.

A Lesina, alle 18, sul lungolago, nella cosiddetta Piazza Rosa dei Venti, sarà inaugurata la mostra fotografica ‘Popoli in Movimento’ di Francesco Malavolta, fotografo impegnato da oltre vent'anni a documentare i flussi migratori che interessano il continente, lungo le rotte via terra e via mare. Ogni scatto è un racconto, ogni racconto una storia, narrazione dell’evolversi delle migrazioni.

Alle 19, il piazzale del Centro Polifunzionale (in via Massimiliano Biscotti, angolo via Banchina Vollaro), ospiterà il convegno Andata e ritorno – Lungo le rotte delle migrazioni. Interverranno Luciano Ruggieri, Presidente dell’associazione nazionale di birdwatching EBN Italia; Roberto Marti, Presidente della Commissione Cultura del Senato; Billa Consiglio, Presidente del Club per l’Unesco di Foggia; il giornalista Luciano Pignataro; il fotografo Francesco Malavolta; Rafael Landaverde e Cindy Blanco della Cooperativa Sociale Medtraining; Antonio Gelormini (Chairman).

Sabato 23 settembre, alle 10, a Lesina partiranno le escursioni di birdwatching a cura dell’associazione EBN Italia, in jeep a Bosco Isola e in catamarano sul lago.

Alle 11, saranno inaugurati il percorso enogastronomico e l’area street food sul lungolago (Piazza Rosa dei Venti). Gli espositori, un’ora dopo, parteciperanno ad un B2B con i buyer nella Sala Consiliare del Comune di Lesina.

In un inedito gemellaggio culinario, le ambasciatrici della cucina lagunare incontrano le chef del resto della regione. Primo show cooking delle Mamme dei Vicoli di Lesina alle 11.30, nel piazzale del Centro Polifunzionale, con la chef Alessandra Ferramosca, ‘cuoca itinerante salentina’.

Alle 12.30 ai fornelli con le Mamme de Vicoli ci sarà la Lady Chef Puglia Mariagrazia Antifora.

Nel pomeriggio, alle 18, le Mamme dei Vicoli di Cagnano Varano, Carpino, Ischitella e Lesina si sfideranno in un contest presentato da Nick Difino con giudici del panorama nazionale del food.

Alle 18.30 e alle 20 sul Lungolago grandi e piccini potranno assistere allo spettacolo di giocoleria e clownerie di Mr Big Circus.

Alle 21.30 sarà la musica del cantautore e performer foggiano Vi Rey a far ballare il popolo di Lacus con le sue vibrazioni funky, soul, pop e blues.

Domenica 24 settembre, alle 11 riaprono il percorso enogastronomico e l’area street food. Alle 11.30, tocca alla chef Mariagrazia Ferrandino del ristorante ‘Nonna Peppina’ di Apricena, che cucinerà con le Mamme dei Vicoli di Lesina. A seguire, è previsto un altro show cooking in compagnia della chef Giuseppina Falco del ristorante U’ Vulesce di Cerignola.

La ristorazione è uno degli attrattori della Terra dei Laghi e quest’anno Lacus si apre al Mediterraneo. Alle 18.30 scatta l’ora del tè marocchino con dolci del territorio.

Alle 19.30 torna il format I racconti del lago, presentato da Franco Gravina. Questa volta, i soprannomi dei suoi abitanti saranno il pretesto per raccontare il comprensorio delle due lagune di Lesina e Varano, di fatto interconnesse e con caratteristiche similari e complementari. Si chiude con i Terranima in concerto sul Lungolago.

Lacus è un invito a migrare nella Terra dei Laghi dal 22 al 24 settembre, per assaporare il gusto autentico di un territorio tutto da scoprire.





84 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page