top of page

Michele Sementino: “Sarò candidato al Consiglio comunale di Vico”

VICO DEL GARGANO (Fg) – “Alle elezioni comunali del 14 e 15 maggio, sarò candidato come consigliere comunale nella compagine dell’attuale maggioranza con cui, tutti insieme, intendiamo dare continuità al lavoro svolto negli ultimi 10 anni”. E’ Michele Sementino, sindaco di Vico del Gargano, a spiegare quale sarà il suo ruolo in vista dell’imminente tornata elettorale per il rinnovo del Consiglio comunale e l’elezione del prossimo primo cittadino. “La mia candidatura a consigliere comunale”, aggiunge Sementino, “sarà a sostegno del candidato sindaco al quale la coalizione affiderà il progetto di sviluppo che intendiamo portare avanti tutti insieme. Il mio impegno continua con un ruolo diverso, ma con lo stesso obiettivo: quello di contribuire allo sviluppo sociale, culturale ed economico di Vico del Gargano. C’è una grande unità di intenti, sottolineata significativamente anche dalla convergenza della quasi totalità degli attuali componenti del Consiglio comunale su un progetto comune. Questo significa che il sindaco Sementino, la squadra assessorile e l’intera maggioranza, con il contributo di tutti e con la collaborazione della cittadinanza, hanno lavorato bene, com’è stato riconosciuto ufficialmente anche dalla minoranza”.

“Naturalmente, saranno le cittadine e i cittadini di Vico del Gargano a decidere, col loro voto, se potrò rappresentarli in qualità di consigliere comunale dell’assemblea consiliare che verrà eletta. Alle elezioni mancano ancora quasi due mesi. Fino all’ultimo giorno, onorerò appieno il ruolo e le funzioni di sindaco che i vichesi mi hanno affidato, accordandomi la loro fiducia. Alla cittadinanza, presenteremo il bilancio e i risultati di questi anni di impegno e di lavoro. In 10 anni accadono tante cose. Nell’ultimo triennio, abbiamo affrontato la più grave e drammatica emergenza globale degli ultimi decenni. La pandemia ci ha colpito duramente, tante persone hanno perso un loro caro. Vico del Gargano ha affrontato quel tragico periodo con tutta la determinazione, la dignità e l’impegno di cui è capace una grande comunità.

Il paese ha vissuto anche eventi che ci hanno felicemente unito e hanno valorizzato il nome, la storia e la bellezza di Vico del Gargano davanti a tutta Italia, con gioia e orgoglio. Tanti progetti e molte opere sono state realizzate e completate, altre stanno ultimando l’iter per essere avviate. Chi avrà l’onore e l’onere di guidare la prossima Amministrazione comunale, grazie al lavoro fatto in questi anni, potrà ripartire da basi solide, da una programmazione che – tra interventi realizzati e progetti work in progress – lascia una buona eredità per l’immediato futuro. Sono orgoglioso dei risultati conseguiti e del lavoro fatto finora da ognuno di noi, ma vado ancora più fiero del fatto che quei risultati siano stati il frutto di una collaborazione reale, concreta, fattiva, tra tutte le forze più attive del tessuto sociale, culturale ed economico di Vico del Gargano. La macchina amministrativa comunale - fatta di operai, dipendenti, dirigenti, tecnici e collaboratori – ha svolto un lavoro importante, essenziale, con abnegazione e impegno. Un impegno che tutti insieme continueremo a onorare doverosamente, con immutata determinazione, fino alle elezioni e ancora oltre, col ruolo e le funzioni che la cittadinanza di Vico del Gargano decreterà attraverso la propria democratica e insindacabile volontà”.



101 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page