top of page

Semaforo verde già da aprile per il giovane pilota vichese Pietro Delli Guanti

Il giovanissimo pilota garganico Pietro Delli Guanti (nato nel 2004 da genitori di Vico del Gargano) sarà nuovamente alla griglia di partenza della competitiva Formula Regional by Alpine nel 2022.

Tutto pronto per un nuovo avvincente campionato che vedrà protagonista il talentuoso pilota alla prima gara in terra lombarda.

Infatti sarà proprio il circuito di Monza, epico tempio delle corse, a dare il via al campionato subito dopo le vacanze pasquali, a partire da giovedì 21 aprile.

Delli Guanti era balzato agli onori della cronaca con la straordinaria vittoria alla sua prima annata in Formula 4 Italia nel 2020 proprio in quel di Monza, facendo poi il passaggio nella Regional la passata stagione con Monolite Racing.

Il binomio tricolore aveva ben funzionato e nella seconda metà dell'anno era arrivato un quinto posto come miglior risultato e tre piazzamenti top-10, per un totale di 18 punti, che avevano portato Delli Guanti in ottava posizione nella classifica riservata agli esordienti.

Race Performance Motorsport, squadra di proprietà dell'ex pilota irlandese Keith Donegan che ha la propria sede a Piacenza nell'ex struttura di RP Motorsport, ha individuato in Delli Guanti il candidato ideale per il proprio esordio nella Formula Regional by Alpine e lo ha scelto come proprio pilota di riferimento per la stagione 2022.

«Questa è una categoria molto difficile, ci spiega il driver garganico, ricca di giovani e forti piloti che daranno battaglia ad ogni gara. Spero di riuscire a salire sul podio, motivo di orgoglio ma anche uno stimolo ulteriore a migliorare i miei risultati. Lo so che non sarà facile, per questo sto lavorando sodo negli allenamenti, aiutato come sempre da una squadra di professionisti che mi seguono passo passo. Ringrazio sin da ora il mio team che ha posto fiducia nelle mie qualità e nonostante sia consapevole del livello di difficoltà che mi aspetta, sono certo che guiderò la mia nuova monoposto al meglio, sfruttando anche il mio bagaglio di esperienza nonostante la mia giovane età».

L’ambizione è un elemento importante e quando incontra talento e passione può continuare a regalare grandi risultati.

Vico e il Gargano sono i primi tifosi e aspettano con ansia le sue gare.








262 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page