2 Giugno, il video della polizia per la Festa della Repubblica

Quest’anno le celebrazioni del 74° anniversario della Festa della Repubblica si sono svolte nel segno della ripartenza, con la doverosa sobrietà che impongono le misure in atto per limitare la diffusione del Covid19.

È stato un 2 giugno che ha avuto quale simbolo distintivo il nostro Tricolore, disegnato nel cielo di Roma dalla Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) dell’Aeronautica militare, come a voler abbracciare idealmente tutti gli italiani che, in questa giornata, si uniscono con orgoglio sotto il verde, bianco e rosso della nostra bandiera.

In assenza della tradizionale sfilata lungo via dei Fori Imperiali, la cerimonia si è svolta solo all'Altare della Patria dove il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha deposto una corona di alloro sulla tomba del Milite ignoto, alla presenza delle più alte cariche istituzionali, politiche e militari. Presente anche il capo della Polizia Franco Gabrielli.

L’omaggio ai Caduti è stato reso da un picchetto interforze a cui hanno preso parte anche due agenti della Polizia di Stato, mentre le note del silenzio d’ordinanza sono state eseguite da una formazione musicale composta da orchestrali della Polizia di Stato, dell’Esercito, della Marina, dell’Aeronautica, dei Carabinieri, della Guardia di finanza e della Polizia penitenziaria.

L’intera giornata è l’occasione per ricordare quanti hanno perso la vita a causa del coronavirus e tutti coloro che, soprattutto in ambito sanitario, sono in prima linea per fermarne la diffusione.

poliziadistato.it


15 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione. - P. Iva: 02138510710