Obiezione di coscienza: Legge 194/78



Venerdì 28 ottobre, presso la sede dell'Associazione Donne in rete in via Emilio Perrone, 35 a Foggia,

parleremo dell'applicazione della legge 194 con il dr. Leonardo Zingariello e il dr. Donato Conte.

Gli ultimi dati del Ministero della Salute, sull'obiezione di coscienza nei nostri ospedali sono impressionanti: si va dal 93% nel Molise al valore più basso, ma comunque altissimo, dell’80,7%, nel Lazio e in Abruzzo. Nella nostra Regione, in Puglia, i medici obiettori sono l'86%. E poi c'è l'altrettanto impressionante dato relativo agli ospedali: su 94 ospedali con un reparto di ostetricia e ginecologia, solo 62 effettuano interruzioni volontarie di gravidanza. Cioè solo il 65,5% del totale.

Per fare un veloce raffronto basti pensare che in Inghilterra i ginecologi obiettori sono il 10%. In Svezia l'obiezione di coscienza sull'IVG (Interruzione Volontaria di Gravidanza) non esiste: gli specializzandi in ginecologia e ostetricia che pensano che l’aborto sia una cosa sbagliata vengono indirizzati verso altre specializzazioni.

L'alto numero di obiettrici e obiettori di coscienza, negando l'espletamento del protocollo dell'IVG nelle strutture pubbliche, ostacola la possibilità delle donne di abortire, costringendole a recarsi, a volte, all'estero o, per le meno abbienti, a ricorrere all'aborto clandestino.

Compiono così un'ulteriore violenza sulle donne, non rispettando la loro volontà e non ottemperando ad una legge dello Stato: la L.194/78

Per Donne in Rete:

Maria Teresa Santelli Tel: 340 4872570 retedelledonnefoggia@gmail.com


18 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione.

Proprietario ed editore: Tipografia Lauriola di Lauriola Michele Natale - Corso Umberto, 83 - 71018 Vico del Gargano (Fg) - P. Iva: 02138510710 - contatti: Tel. 0884.991075 - direttore@fuoriporta.info