Granfondo del Gargano e Giro d'Italia


Granfondo del Gargano: proroga della quota agevolata di iscrizione fino a lunedì 8 maggio

È la classica del granfondismo amatoriale più longeva della Puglia e del Sud Italia: con l’arrivo della primavera a Manfredonia e all’ombra dello Sperone d’Italia finalmente si potrà pedalare con la Granfondo del Gargano domenica 14 maggio nell’ambito del Giro dell’Arcobaleno e del Centro Italia Tour.

L’edizione numero 23 della manifestazione griffata Cicli Spano-Sipontino quest’anno si colorerà di rosa del Giro d’Italia: il percorso della granfondo sarà attraversato proprio il giorno precedente dall’edizione del Giro numero 100 con l’ottava tappa da Molfetta a Peschici di 184 chilometri: i professionisti percorreranno il tratto da Santa Cavola e Santa Tecla (che corrisponde nella tabella di marcia della granfondo dal km 15 al km 45).

Il percorso di 120 chilometri si districherà tra curve, tornanti e saliscendi con a fianco le montagne che cadono a picco sul mare dove la fatica dei ciclisti sarà ricompensata dalla visuale mozzafiato del promontorio del Gargano. La manifestazione è aperta anche ai ciclosportivi che potranno affrontare il percorso agonistico in quanto rientrante nella lunghezza massima prevista per la categoria di 120 chilometri.

Con l’approdo al mese di maggio, gli organizzatori hanno deciso di prorogare la quota agevolata a 25 euro fino a lunedì 8 maggio per poi salire a 30 euro fino al 12 maggio mentre la mattina prima della partenza non saranno accettate le iscrizioni.

www.granfondodelgargano.it


17 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione. - P. Iva: 02138510710