LA RODI GARGANICO DI UNA VOLTA RIVIVE NEL ROMANZO ‘’L’ALLEGRO DESTINO DELLA SIGNORA MARIU’’ DI SERGI


Domenica 28 luglio 2019 alle 20,30, in Largo Cairoli a Rodi Garganico, Sergio D’Amaro presenta, nell’ambito dell’Estate culturale del citato Comune garganico, la sua più recente opera narrativa L’allegro destino della signora Mariù, pubblicata dall’editore Besa di Nardò (Le). A dialogare con l’autore ci saranno Francesco Giuliani, collaboratore della cattedra di Letteratura Italiana all’Università di Foggia, e la giovane docente Barbara Massaro.

Questo nuovo libro di Sergio D'Amaro è ambientato nella cornice storica e paesaggistica di Rodi Garganico, colta tra anni Trenta e Sessanta del Novecento.

Si tratta di un diario di formazione che affianca alle vicende personali della protagonista la storia e l'immaginario di un'intera generazione vissuta fra l'epoca della guerra e della conquista dell'Etiopia e gli anni Sessanta, fra i proclami del Duce e l'avvento della tv, dei quiz di Mike Bongiorno e del mito dell'America. Fantasticherie, ritorni di nostalgia e prese di contatto con il reale si mescolano in una scrittura che non perde mai la capacità di tratteggiare con tenera, delicata ironia i grandi e piccoli eventi della vita.

Nella vasta produzione letteraria di D’Amaro (nativo di Rodi Garganico) è utile ricordare i diversi lavori dedicati a Carlo Levi (la biografia Un torinese del Sud per Baldini&Castoldi nel 2001 e 2005, una monografia, un carteggio, una guida e due volumi di atti di altrettanti convegni), due libri di racconti (Terra dei passati destini, Manni, 2005 e La casa degli oggetti parlanti, Besa, 2015), i versi de Il ponte di Heidelberg (Tracce, 1990, gratificato con alcuni riconoscimenti), di Beatles (Caramanica, 2004) e di Still Life (Falvision, 2019), i romanzi brevi Romanzo meridionale e Il grande ghibli (entrambi da Besa, 2010 e 2016). Molto ampia e tuttora intensa la collaborazione, con articoli, recensioni e saggi al giornale ‘’La Gazzetta del Mezzogiorno’’ e ad alcune riviste culturali (‘’Il Ponte’’, ‘’Incroci’’, ‘’Altreitalie’’, ‘’Fermenti’’). Il suo nome è trattato in volumi di critica letteraria e suoi testi sono tradotti all’estero. È responsabile del Centro Studi ‘’J. Tusiani’’ di San Marco in Lamis, per cui dirige la rivista ‘’Frontiere’’.


23 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione. - P. Iva: 02138510710