• LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione.

Proprietario ed editore: Tipografia Lauriola di Lauriola Michele Natale - Corso Umberto, 83 - 71018 Vico del Gargano (Fg) - P. Iva: 02138510710 - contatti: Tel. 0884.991075 - direttore@fuoriporta.info

UMBRA FOREST FOLK …in acustico…Domenica 10 settembre


UMBRA FOREST FOLK …in acustico…..la musica a tutela dell’ambiente.

Domenica 10 settembre festa della Foresta Umbra.Le faggete della Foresta Umbra dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco..“Nella Foresta sento, vedo, annuso: nella foresta scopro”! Un happening tra studiosi – cultori – musicisti per celebrare il riconoscimento “ Le faggete della Foresta Umbra Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco“ Trattoria “Foresta Umbra” zona Baracconi. Gargano Porta di Pace Umbra Forest folk 2017 – X° edizione 3 settembre 2017 diretti dal M° Michele Màngano con un copyright, sarà totalmente gratuita non ha un contributo da nessun Ente e nè patrocinio è sponsorizzato dall'associazione la Bella Cumpagnie .La musica a tutela dll'ambiente come linguaggio universale, la foresta come spazio di libertà: è questo il pensiero attorno al quale ruota il festival, divenuto uno degli eventi più attesi per chi ama trascorrere l’estate in montagna e in foresta. Strumenti che emettono meravigliose note tra una delle foreste più impressionante al mondo, quella della Foresta Umbra- Gargano, eletta dall’Unesco Patrimonio Naturale dell’Umanità. Natura - Ambiente e musica in acustico si incontrano in un abbraccio ideale, dando a chiunque la possibilità di godersi le performance dei più affermati esponenti della musica jazz, classica, world music e della canzone d’autore. Zaino e strumenti in spalla e si parte: verso la Foresta Umbra, in uno scenario ambientale di grande, irresistibile fascino... dove l’acustica non è ostacolata da barriere, dove la musica è sinonimo di libertà.L’obiettivo sarà la divulgazione al rispetto ambientale attraverso la musica espressione universale - la danza espressione del corpo - la poesia e la fotografia espressione dell’anima. Alle ore 11,30 la giornata sarà dedicata alle escursioni, workshop di teatro, di mimica, intrattenimenti per i più piccoli, stage di biodanza, poesia dei nostri poeti, incontri e workshop con musicisti, registi e studiosi- cultori – botanici – agronomi - naturalisti e ambientalisti. creando così un sempre più forte legame col territorio. Inoltre saranno direttamente coinvolte con le proprie performance alcune realtà della produzione artistica locale.Ci sarà uno spazio di stage di musica e danza coi diversamente abili denominati “La Danza nel Bosco” .Saranno protagonisti di questa giornata artisti provenienti da varie parti del mondo, testimoni viventi di incroci tra la loro cultura d’origine e la nostra cultura Garganica e Pugliese, e portavoci quindi di straordinarie contaminazioni, accomunati dal fatto di essere partiti dalle proprie origini e poi aver detto qualcosa di nuovo con la loro musica. Alle 15,30 inizierà l’incontro con la partecipazione straordinaria del Dott. Nello Biscotti ( Botanico ) Dott. Alfredo De Luca ( Agronomo ) e la Dott.ssa Chiara De Luca (Agronomo) e poi a seguire la parte dedicata alla musica, alla danza e al folclore dei popoli, al dialogo tra le culture.Si esibiranno “ Il Coro del Crocifisso di Varano diretti dal M° Peppino Blex “ – Quartetto D’Archi “ Friends and Music diretti dal M° Lorenzo Ciuffreda “ –“ Dario Perroni Neroovino” – “Sciamaballà e La Bella Cumpagnie Folk”- la Compagnia di musica popolare Zampognari di San Marco in Lamis.Il tema sarà quindi l’arricchimento culturale attraverso l’integrazione, lanciando a tutti il messaggio che la nostra terra è viva e ancora ricca di valori e tradizioni da trasmettere. L’incontro sarà quindi stimolo a superare paure e pregiudizi che normalmente derivano da ciò che non si conosce, perché appartenente alla tradizione musicale e, più in generale, alla cultura di mondi diversi e apparentemente lontani dal nostro. Sarà quindi la festa della Foresta Umbra, luogo e teatro di una cultura che non ama alzare barriere, ma che, anzi, è capace di mettere in comunicazione in maniera naturale i diversi generi artistici, della musica popolare e di improvvisazione contemporanea .Fare quindi della Foresta Umbra la protagonista indiscussa di queste giornate all’insegna dell’arte.


15 visualizzazioni