Il Foggia rimanda l'appuntamento con la vittoria...


Vittoria doveva essere e vittoria… non c’è stata. Dinanzi a 12.000 spettatori il Foggia è stato costretto sul pareggio, ed a rimandare l’appuntamento con la prima vittoria in serie B, da una Virtus Entella volitiva, ben messa in campo ma che non è mai riuscita nell’arco dei novanta minuti a creare una sola palla gol.

Stroppa lascia in panchina Empereur schierando Coletti al suo posto nel pacchetto arretrato, a centrocampo Vacca rileva Agnelli nelle uniche novità rispetto all’undici di domenica scorsa.

Rossoneri che partono subito forte stringendo nella propria metà campo i liguri, il gol è opera di Mazzeo che, riprendendo un bel suggerimento in area di Deli, batte l’estremo difensore ospite.

Nemmeno il tempo di esultare che sul capovolgimento di fronte un malaugurato intervento a vuoto di Martinelli costringe il difensore rossonero al fallo da rigore. Capitan Troiano pareggia le sorti del match.

I satanelli cercano la reazione senza però riuscire a creare grossi pericoli in area avversaria sino ai minuti di recupero quando, il neo entrato Beretta, stampa sul palo le residue speranze di vittoria.

Bomber Mazzeo al termine della gara: ”Abbiamo giocato una buona prima parte di gara mettendo spesso in difficoltà l’avversario che ci ha puniti nell’unica occasione avuta. La squadra mi è piaciuta, la B è dura ma continuando su questa strada i risultati arriveranno”.

Sabato prossimo, impegno fuori casa al “Partenio” di Avellino.


14 visualizzazioni0 commenti