Anche a Vico la scuola DADA


Il 16 ottobre, alle ore 12,30, nel plesso “Fiorentino” dell’Istituto Comprensivo di Vico del Gargano, cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico 2019-2020 e della scuola DADA... un modello di scuola che modifica sostanzialmente l’approccio didattico (Didattica per Ambienti di Apprendimento, da cui l’acronimo) e che coinvolge, a partire da quest’anno, 8 classi della primaria, bambini di II e IV che, invece di attendere l’insegnante nell’aula, si sposteranno da un ambiente dedicato all’altro per svolgere le attività in modo laboratoriale. Un modello di scuola che spinge e stimola ulteriormente a lavorare con quello che si ha, e non a lamentarsi di quello che manca, in un ottica di rinnovamento e di cambiamento... partendo dalla riorganizzazione di quello che c’è, pensando a quello che a breve si potrebbe avere.

Introduce: Donatella Apruzzese, Dirigente Scolastico I.C. Comprensivo «Manicone-Fiorentino»

Saluti: Rita Selvaggio, Assessore all’Istruzione del Comune di Vico del Gargano Pasquale Pazienza, Presidente del Parco Nazionale del Gargano Col.Claudio Angeloro,Comandante Reparto Carabinieri Biodiversità di Foresta Umbra

Interventi: Ottavio Fattorini, Dirigente Scolastico del Liceo “Labriola” di Ostia, fondatore del modello e coordinatore rete Scuole DADA Anna Grazia Lopez, Docente di Pedagogia delle differenze Coordinatore del corso dell’Educazione e della Formazione - Università di Foggia Maria Aida Tatiana Episcopo, Dirigente dell’USR PUGLIA - Ambito Territoriale di Foggia Sebastiano Leo, Assessore alla Formazione e Lavoro - Politiche per il lavoro, Diritto allo studio, Scuola, Università, Formazione Professionale Regione Puglia


17 visualizzazioni0 commenti