Attaccati al dialetto!

Il 17 gennaio, l’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia ha istituito la giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali, un aspetto culturale preso particolarmente a cuore dalla Pro Loco di Vico del Gargano, che in più occasioni ha organizzato manifestazioni in merito, come l’evento “Dialetto che poesia” giunto finora a 5 edizioni consecutive in attesa della sesta.

Per questa giornata, condizionata dall’emergenza sanitaria, la Pro Loco di Vico del Gargano non ha voluto far mancare il suo contributo, cercando di valorizzare il dialetto in modo innovativo che potesse attirare la curiosità delle giovani generazioni.

Spinti da queste esigenze ha ideato, realizzato e finanziato l’iniziativa “Attaccati al dialetto”, che consiste nella realizzazione di stickers che riportano dei proverbi dialettali.

Questi adesivi hanno una grafica frizzante e colorata, in modo da vestire i proverbi dialettali con un abito contemporaneo, a significare l'attualità del DIALETTO e dei messaggi che trasmette. Gli adesivi sono corredati da un codice QR dinamico che una volta scansionati, riprodurranno sullo smartphone la giusta pronuncia del proverbio, la traduzione in italiano e il significato di quello che si sta leggendo. In questo modo, l’iniziativa vuole incentivare anche alla giusta lettura e pronuncia della lingua dialettale oltre a far riscoprire la saggezza popolare racchiusa nei proverbi.

Tali adesivi saranno distribuiti ai negozianti e i cittadini che potranno vederli e ascoltarli sulle vetrine dei negozi locali o negli spazi pubblici, come a ricostruire un modo di incontrarsi nello spazio fisico ma senza pericoli di contagio.

Potenzialmente, questo prodotto, può diventare anche oggetto promozionale e di ricordo esperenziale per i visitatori che raggiungeranno Vico del Gargano per trascorrere le loro vacanze, ma è anche un modo per i vichesi fuori sede di rimanere attaccati al proprio dialetto. Infatti “Attaccati al dialetto” è un gioco di parole per esprimere l’attaccamento, nel senso di vicinanza alla propria lingua locale attraverso l’attaccamento, in questo caso da intendere come incollare, degli adesivi.

I proverbi sono stati selezionati dal poeta dialettale Nicola “Lazz-vecchj” Angelicchio che ha stilato un "alfabeto Vichese/Vicaiolo" che ha prestato la voce negli audio ascoltabili scansionando il QR code.



69 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione. - P. Iva: 02138510710