• Michele Lauriola

Concorso scuola: il PD chiede di salire a 40.000 posti. Emendamento in Senato.


Sono due gli emendamenti presentati al Senato. Il Partito Democratico vuole rivedere il concorso pubblico nella Scuola.

Per docenti precari che abbiano già svolto almeno tre anni di servizio come supplenti, si apre uno spiraglio per essere assunti e cancellare lo stato di precariato.

E' stato richiesto anche di apportare correttivi al bando relativi alla prova test da PC, che dovrà essere superata dagli aspiranti docenti.

Dunque il numero dei docenti vincitori di concorso, si sommerebbe ad altri 20.000 precari, per un totale di 40.000 nuovi insegnanti.


Insieme a Leu e ad Autonomie, il Pd ha sottoposto ai lavori della Commissione Istruzione del Senato, la questione relativa all'immissione in ruolo, dal 1° settembre 2020, di più di 20 mila docenti precari storici della scuola, i famosi insegnanti non abilitati con 36 mesi di supplenza nelle scuole.




79 visualizzazioni0 commenti