• Michele Lauriola

Elezioni del Consiglio Regionale in autunno?

"Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia di consultazioni elettorali per l’anno 2020, in considerazione dell’emergenza sanitaria da COVID-19.

In merito alle elezioni per il rinnovo dei consigli comunali e circoscrizionali, limitatamente all’anno 2020, il turno annuale ordinario si terrà in una domenica compresa tra il 15 settembre e il 15 dicembre. Lo stesso termine è previsto anche per i comuni e le circoscrizioni i cui organi devono essere rinnovati per motivi diversi dalla scadenza del mandato, se le condizioni che rendono necessarie le elezioni si sono verificate entro il 27 luglio 2020.

Infine, si stabilisce che gli organi elettivi regionali a statuto ordinario il cui rinnovo è previsto entro il 2 agosto 2020 durino in carica cinque anni e tre mesi e che le elezioni si svolgano nei sessanta giorni successivi a tale termine o nella domenica compresa nei sei giorni ulteriori.

Il testo prevede che le consultazioni elettorali possano essere rinviate di non oltre tre mesi, anche se già indette, in considerazione di sopravvenute specifiche situazioni epidemiologiche da COVID-19."


La finestra abbraccia un arco temporale ben preciso per le regionali: 9 agosto-1 novembre. Improbabile immaginare un voto sotto gli ombrelloni, dunque. E il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà a RadioUno ipotizza un election day per votare nella stessa giornata Regionali, Comunali e referendum sul taglio dei parlamentari "tra settembre e ottobre per risparmiare in termini di tempo e risorse".

Sono sette le Regioni attese alle urne: Veneto, Liguria, Campania, Toscana, Marche, Puglia e Valle D'Aosta.


In Puglia lo scontro nel centrosinistra sul nome del candidato alla presidenza ha provocato malumori e spaccature. Il favorito del PD è Michele Emiliano. Italia Viva di Renzi e Azione di Carlo Calenda pare abbiano confermato il loro non appoggio.

Nel centrodestra fibrillazioni evidenti, con Giorgia Meloni che punta sul suo uomo tra i più rappresentativi in Puglia, Raffaele Fitto,con Salvini sempre intenzionato a candidare un suo pupillo. Massimo Casanova, eurodeputato della Lega, sembra in vantaggio su tutti.

Il M5s candida la consigliera regionale Antonella Laricchia, vincitrice delle consultazioni online.


La domanda, però, rimane sempre la stessa da diverse settimane: quando andremo a votare?






0 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione. - P. Iva: 02138510710