top of page

Raffaele Marcantonio vive nel ricordo

Una bella pagina di sport, nonostante la sconfitta di misura con la forte squadra del Torremaggiore, quella vissuta domenica 19 novembre sul campo neutro di Ischitella.

I ragazzi del Real Vico hanno disputato un'ottima gara, equilibrata e combattuta, nonostante il valore degli avversari.

Solamente uno sfortunato retropassaggio al portiere con conseguente autorete ha permesso alla squadra ospite di espugnare il "Santucci" di Ischitella, da tempo ormai il campo di calcio che ospita le partite dei giovani calciatori vichesi.

Toccante e significativa la manifestazione d'affetto in ricordo di Raffaele Marcantonio, già calciatore e dirigente vichese, scomparso prematuramente.

Il veterano e capitano della squadra ospite, Emilio Soldano, ha consegnato alla società vichese una targa in ricordo degli anni trascorsi insieme, quando Raffaele ha calcato i campi garganici in forza alla squadra del Torremaggiore.

Erano i primi anni del 2000, ma anche a distanza di vent'anni, è tangibile la presenza del nostro Raffaele nei cuori e nelle menti dei suoi amici e colleghi di sport.

"Il calcio unisce e dovrebbe sensibilizzare alla cultura del rispetto e della sportività, sempre e comunque", ha dichiarato Francesco Colafrancesco, giovane Presidente del Real Vico.

Quando si vince e quando si perde.

Il ricordo di Raffaele ha fatto vincere un po' tutti!









241 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page