Testimone di un cambiamento

Incontri una persona speciale e ti parla di come è possibile trovare la felicità.

La felicità, quando la cerchi, è nelle piccole cose ma dipende molto dalla gente che ti circonda.

In questo caso la gente è una piazza e la felicità si chiama "loges".

(Il sistema LOGES è un linguaggio, riportato attraverso impronte sulla pavimentazione, riconoscibile da parte dei non vedenti attraverso: il senso tattile).

"Sono Mary del Viscio, ho 45 anni e sono una persona come tante ma con una disabilità: sono non vedente!

Per muovermi uso il mio compagno di viaggio, un bastone bianco..."


Perchè lo chiami compagno?

"Da circa 12 anni, da quando vivo questa situazione, mi sono subito resa conto che stavo per intraprendere un percorso ad ostacoli, tra barriere sociali, culturali, architettoniche e normative… quindi quale miglior compagno se non un bastone? Ironia a parte, ormai fa parte della mia vita."


Parlami di te, delle difficoltà piccole o grandi durante la tua giornata.

"La nostra bellissima esistenza, con ogni istante pieno di vita e ricca di affetti, si scontra purtroppo con le barriere di una quotidianità piena di ostacoli che alla maggioranza dei cittadini risultano invisibili o impercettibili.

La realtà è che noi persone con disabilità siamo costretti a subire prevaricazioni e mortificazioni ogni giorno della nostra vita.

Da alcuni anni nella nostra bella Vico del Gargano, si sono abbattute tante barriere architettoniche e si può camminare tranquillamente su quasi tutti i marciapiedi del nostro bel paese dato che molti sono dotati di una rampa per disabili. E non solo!"


E' questo il motivo della tua felicità?

"Il nostro paese negli ultimi tempi è diventato accessibile non dico in ogni parte, ma almeno nei luoghi più affollati, come per esempio Piazza San Francesco.

La nostra piazza appena ristrutturata e rimodernata, è dotata di un percorso tattile facilmente riconoscibile con un bastone bianco, che porta all’ingresso dell’Asl."


Possiamo dire che questo è un grande passo avanti sulla strada della civiltà?

"Soltanto attraverso l’inclusione sociale si raggiunge il benessere dell’intera comunità ed io voglio essere testimone di questo piccolo ma importante passo in avanti."



1.307 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti