top of page

Un saluto al popolo di Vico da Philadelphia

Grande attesa per il 22 giugno p.v., quando il pugile di origini vichesi, Leonardo Di Stefano Ruiz, affronterà a Philadelphia il pugile nigeriano Oluwafemi Oyeleye, atleta talentuoso ed esperto con un record impressionante di vittorie, conosciuto per la sua velocità e tecnica.

«Insieme al mio team, commenta Leonardo, abbiamo studiato attentamente l’avversario sviluppando strategie di allenamento specifiche per prepararmi al meglio. Le mie origini italiane giocano un ruolo importante quando sono sul ring, la famiglia e la mia cultura mi hanno insegnato la disciplina, la perseveranza e la passione, elementi fondamentali del mio allenamento e dei miei combattimenti. Anche il mio stile di boxe è influenzato dalla scuola italiana, che pone l’accento sulla tecnica e la precisione. Mando un saluto speciale al popolo di Vico del Gargano e un saluto speciale alla mia famiglia e il Bar Capriccio che si trova proprio a Vico del Gargano e che è diventato il mio primo Sponsor italiano».


Il pugile vichese conclude ringraziando «tutti i fan per il loro sostegno e la fiducia».

Il saluto finale è anche il nostro augurio: «darò il massimo per rendervi tutti orgogliosi».



Leonardo Di Stefano Ruiz, pugile professionista di origini vichesi. Da dilettante, ha affrontato 87 incontri vincendone 80. Nel 2019 è diventato professionista. Nel 2020 si è laureato campione europeo. Nello stesso anno, ha cominciato a combattere negli Stati Uniti e in Messico, collezionando finora 13 vittorie e due sole sconfitte.




61 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page