top of page

A Vico la decima edizione del Festival Gargano dei Giornalismi

A Vico la decima edizione del Festival Gargano dei Giornalismi

Il 27 luglio per il Premio Gargano Musica Luca Barbarossa intervistato da Gino Gastaldo

Il 28 luglio serata con Marco Liorni, Gene Gnocchi, Elisabetta Dami e Chiara Giallonardo


VICO DEL GARGANO (FG) – Il 27 e il 28 luglio, a Vico del Gargano, si svolgerà la decima edizione del Festival Gargano dei Giornalismi. Entrambe le serate saranno a ingresso libero e si terranno in Piazza San Domenico a partire dalle ore 21.

Sabato 27 luglio, protagonista assoluto sarà il celebre cantautore e conduttore del programma cult Radio2 Social Club Luca Barbarossa, al quale sarà consegnato il Premio Gargano Musica 2024. Intervistato dal giornalista de la Repubblica e l’Espresso Gino Castaldo, il cantautore romano – forte delle grandi doti di intrattenitore ironico, empatico e colto – parlerà della sua vita artistica e professionale e presenterà il suo libro “Cento storie per cento canzoni” (Nave di Teseo), un viaggio nella grande musica da Frank Sinatra a Vasco Rossi, da Lucio Battisti a David Bowie, dai Beatles ai Radiohead, da Franco Battiato a Michael Jackson.

Domenica 28 luglio, per la decima edizione del Premio Gargano di Giornalismo - Vincenzo Afferrante, sul palco del Festival sarà la giornalista di Radio Rai Chiara Giallonardo a condurre una serata che vedrà protagonisti Marco Liorni, storico conduttore de “La vita in diretta” e “Reazione a catena” e ora dei seguitissimi programmi “L’Eredità” e “Italia Sì” su Rai Uno, e il comico Gene Gnocchi, che ha lavorato in diverse trasmissioni televisive di successo come Mai dire gol, Quelli che il calcio, Striscia la notizia e più di recente per diMartedì, Quarta Repubblica, chesarà... e Citofonare Rai2. Nella stessa serata, altra grande ospite sarà Elisabetta Dami, scrittrice e creatrice del personaggio Geronimo Stilton (anche il pupazzo sarà presente nel corso della serata per la felicità di piccoli e grandi), che – per la sua sensibilità ecologista e in quanto membro del Consiglio Nazionale WWF Italia – riceverà il Premio Foresta Umbra - Amica Terra.

“La decima edizione del Festival si presenta davvero molto godibile e interessante”, dichiara il sindaco Raffaele Sciscio. “Tutti gli ospiti che saranno sul palco di Piazza San Domenico hanno in comune la capacità, dimostrata in tanti anni di carriera, di saper comunicare a più generazioni grazie alla universalità del loro linguaggio che unisce informazione, intrattenimento, musica, arte, teatro, amore e impegno per l’ambiente. A entrambe le serate si potrà assistere gratuitamente. Il Festival è diventato un classico dell’Estate Vichese e sa innovarsi ogni anno”.

“Nel corso di dieci anni sono stati tanti i personaggi che hanno impreziosito l’estate vichese: dai grandissimi giornalisti Paolo Graldi e Andrea Purgatori, scomparsi di recente, agli straordinari comunicatori Paolo Bonolis e Piero Chiambretti, dai raffinati artisti Giuliano Sangiorgi (Negramaro) e Noemi ad importanti esponenti della cultura italiana come Gianrico Carofiglio, Erri De Luca, Giampiero Mughini, Vittorio Sgarbi, Michele Mirabella…”, afferma il direttore artistico Michele Afferrante. “È stata una bella sfida e a vincere è stato l’indispensabile piacere di tenere unita e viva la comunità di cittadini e turisti nel segno della riflessione e del divertimento, di uno stare bene insieme in modo costruttivo”.



51 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page