CINQUE REALI SITI IN SCENA ALL'APERTO CON "PERIFERIE AL CENTRO"

Si parte venerdì da Carapelle con "Nati per leggere", dedicato ai bambini


Si torna in scena. Dopo lo stop forzato dovuto all'emergenza Covid-19, nei Cinque Reali Siti riecco il teatro serale, il teatro per famiglie, ma anche letture, workshop, teatro di strada. Tutto questo grazie al bando regionale “Periferie al Centro – Intervento di inclusione sociale della Regione Puglia”, con il progetto ‘5 Reali Siti, luoghi ospitali, itinerari in arte’.

In tutte le manifestazioni, il cui ingresso è gratuito, verranno rispettate le regole per arginare il problema coronavirus e ci sarà la possibilità per gli spettatori di spostarsi tra Orta Nova, Carapelle, Ordona, Stronarella e Stornara per prendere parte a più eventi.

Si parte da Carapelle, venerdì 3 luglio intorno al Pozzo Gesuitico con Nati per Leggere, letture piccine per bambini dai 3 ai 5 anni con Milena Tancredi, responsabile della sezione ragazzi della biblioteca La Magna Capitana di Foggia. La manifestazione verrà replicata anche a Stornara l'8 luglio nel cortile ex asilo di via Zara (Biblioteca comunale)

Sempre il 3 luglio, alle 21, ci si sposta ad Orta Nova, nel largo ex gesuitco con l'Arco di Atalanta. Lo spettacolo, tratto dal racconto di Gianni Rodari “Atalanta” è ispirato al mito Greco di Atalanta, rarissimo esempio di eroina (donna) in mezzo a tanti eroi.

Domenica 5 luglio a Ordona alle 19, 19.30, 20 e 20.30 nel cortile del museo archeologico sarà la volta del concerto per handpan di Maurizio Rana in surround (a cura di mastering.it). Un evento da non perdere per ammirare la performance del musicista foggiano con quello che è considerato lo strumento del secondo millennio.

Venerdì 10 luglio alle 21 nella Galleria "Manfredi" di Stornara arriva il teatro serale con ILIADE -DJ SET, un'originale e divertente rappresentazione del capolavoro di Omero.

Sabato 11 luglio a Carapelle Marco Tornese entra in scena con lo spettacolo “Facciamo Cyrano”, in piazza Giovanni Paolo II.

A Stornarella domenica 12 luglio la compagnia "Teatro del Pollaio" porterà in scena la Sposa di Legno, spettacolo di burattini per famiglie. Nello stesso paese il 17 luglio è previsto lo spettacolo "Harem - Le donne di Federico” a cura di Galleria Manfredi. La personalità di Federico II di Svevia è narrata attraverso tre figure femminili protagoniste: Bianca Lancia, sua figlia Violante e la sua balia. Le tre donne aspettano l'Imperatore che manca da due anni, ma la sparizione della collana che lui ha regalato a Bianca trasforma la festa che preparavano in un dramma imminente.

Il 19 luglio a Carapelle, farà capolino il comico Santino Caravella col tormentone di Made in Sud "Sto messo male male male show", che promette tante risate.

Si torna a Stornara giovedì 23 luglio alle 21 con lo spettacolo "Lui e Lei"

Gli appuntamenti continuano il 27 luglio a Carapelle con lo spettacolo di Lorenzo Flaherty dal titolo “Semplicemente Donna”: si tratta di un progetto teatrale e musicale contro il femminicidio e la violenza di genere.

Venerdì 31 luglio ad Ordona la Compagnia DeLoi presenta "I Corteggiatori", che si terrà nell'anfiteatro comunale (lateralmente alla chiesa della Madonna del Principio). Si tratta di uno spettacolo interamente dedicato all’amore, in cui poesia e umorismo si legano perfettamente in un gioco ricco di colpi di scena. Lo spettacolo verrà ripetuto il 2 agosto all'anfiteatro di Orta Nova.

La splendida rassegna si chiude proprio ad Orta Nova il 4 e il 5 settembre con un laboratorio di clownerie per bambini da 8 a 11 anni con Michele Diana presso l’anfiteatro della villa comunale. Chiude il programma lo show degli artisti di strada il 4 settembre, sempre a Orta Nova




0 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione. - P. Iva: 02138510710