• Francesco A. P. Saggese

Con la Settimana Santa di Vico del Gargano nel ♥️


- XIII MOMENTO -

Uomini di ogni età, appartenenti alle cinque antiche confraternite del paese, al mattino del Venerdì Santo indossano i loro camici di lino bianco, benedetti e senza macchia, adornati dalle mani delle mogli o delle mamme con preziosi merletti d’altri tempi. Anche questa mattina si sarebbero legati al petto a forma di croce una corda annodata e avrebbero indossato il cingolo di appartenenza alla propria confraternita: rosso per San Pietro, marrone per l’Orazione e la Morte, bianco per il Santissimo Sacramento, di cuoio per i Cinturati di Sant’Agostino e Santa Monica; si cingono il capo con un fazzoletto bianco, su cui pongono una corona di spine di rovi; i Confratelli dei Carmelitani Scalzi, contrariamente alle altre, avrebbero indossato un camice marrone, un cingolo bianco, una mozzetta chiara. Sappiamo che questo momento mancherà. Pubblichiamo quattro scatti inediti sulla vestizione dei confratelli. Restiamo uniti nel ricordo. Pasquale D'Apolito Francesco A. P. Saggese


alcune Confraternite indossano una corona di spine,

su questo argomento vi proponiamo un video e un ebook

apparsi entrambi suPasqua in Puglia - La Settimana Santa

trovate tutto qui:

https://www.settimanasantainpuglia.it/content/zoom.asp…




0 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione. - P. Iva: 02138510710