top of page

Da Carpino: no alla guerra!

ANCHE LA CHIESA DI CARPINO DICE “NO ALLA GUERRA”


Nel Vespero di Sabato 26 Febbraio, la Comunità Parrocchiale di San Nicola-San Cirillo si è raccolta in preghiera per dire con forza “No alla Guerra”. Nella Chiesa di San Nicola di Mira, dopo la celebrazione eucaristica, la Chiesa di Carpino si è stretta attorno al suo Parroco don Nicola Iacovone e al Vice don Michele Arturo e insieme si è recitato il Santo Rosario, con i Misteri dolorosi, accompagnato da appositi canti e letture. Ad ogni Mistero veniva recato sull’altare maggiore un cero a cui erano legate le varie lettere che insieme hanno composto le parole “NO WAR” (foto M.D.F.). La Comunità Parrocchiale, attraverso un’ampia partecipazione a questa iniziativa di don Nicola, tra cui molti giovani, ha mostrato grande sensibilità e preoccupazione per questa guerra assurda ed improvvisa che ha colpito la Nazione dei nostri fratelli Ortodossi dell’Ucraina (che sono stati letteralmente aggrediti), verso la quale ha così inteso esprimere la propria solidarietà e per dire: “NO alla guerra, basta con le guerre e SI alla Pace senza condizioni”.

Emblematico ciò che il Grande Mahatma Gandhi disse, tra l’altro, sulla guerra e sulla pace in occasione del Natale che celebrano i Cristiani: “”Quando sento cantare: “Gloria a Dio e pace in terra agli uomini di buona volontà”, io mi domando dove mai c’è pace sulla terra e se vi sono ancora uomini di buona volontà. Fin quando ci saranno le guerre e gli uomini non diventeranno fratelli, il Cristo sarà nato invano.””

Con ogni probabilità, nei prossimi giorni la preghiera comunitaria che si è svolta avrà un suo naturale seguito. Infatti la Caritas Parrocchiale dovrebbe organizzare una raccolta di fondi, cibi, indumenti e coperte per la popolazione della martoriata Ucraina.

Mimmo Delle Fave *

*(Incaricato parrocchiale pastorale Comunicazioni Sociali)




79 visualizzazioni0 commenti
bottom of page