Facciamo come possiamo

Venerdì 21 agosto 2020

Presentazione del libro in Piazzetta del Conte alle ore 21

centro storico di Vico del Gargano

Edizioni Foglio di Via




Germano Rossi entra come una maledizione nell’ufficio del suo caporeparto e forse anche nella vita degli altri. Ha 40 anni e fa il vigile del fuoco, ma le fiamme della vita e della passione che lo alimentavano quando era ragazzo si stanno lentamente spegnendo. Si presenta in ritardo al lavoro, schiva i colleghi, è sempre irascibile ed è poco affidabile con tutti. Anche sua moglie Martina si chiede che fine abbia fatto quel giovane spensierato e generoso che aveva conosciuto qualche anno prima, quello che improvvisava sorprese e la riempiva di abbracci e solletichi.

Il loro rapporto non è più lo stesso. Il cuore di Germano non è più lo stesso, o così pare. Sembra inaridito, svuotato, compromesso. Immune a tutto ciò che lo circonda. Ma poi arriva un momento in cui è costretto a fermarsi. Germano si ricovera in ospedale per dei controlli alla schiena. E’ qui che incontra il piccolo Luca. Il bambino ha solo 8 anni, ma la sua vita ha collezionato schiaffi ed amarezze sin dalla tenera età. Eppure, non molla. Ha la forza di sorridere, di credere, di sperare.

E’ un incontro fra due persone incredibilmente diverse. Con storie e biografie differenti, ma che insieme cercano un varco nella vita. Dandosi una possibilità. Dandola al loro cammino di esseri umani e a tutti quanti noi.



Andrea Tirelli nato a Foggia il 26 aprile del 1971, religioso francescano, con questo lavoro porta alle stampe il suo terzo romanzo. Dopo il “Viaggio di ritorno” (2016) e “Con tutto l’amore che ho” (2018) torna con una storia bella, carica di umanità in cui è facile rintracciare la sua passione per l’annuncio evangelico fuso con la sua capacità di accostare la vita, attraverso l’ascolto, nelle sue pieghe più recondite. Capacità di ascolto maturata in venticinque anni di vita religiosa vissuta tra la gente, vestendo insieme il saio e i jeans, passando con naturalezza dal pulpito ai marciapiedi  delle strade. Dopo il conseguimento del titolo di baccelliere in Teologia ha iniziato il suo ministero nell’ambito dell’animazione Vocazionale della sua Provincia Religiosa. Da circa quattro anni è parroco in una parrocchia di periferia nella città di San Severo dove la semplicità e l’accoglienza sono diventate un tratto distintivo. Dallo stesso periodo, attraverso la pubblicazione di articoli sulla sua pagina face-book, si è ritagliato uno spazio come osservatore attento di fenomeni sociali che prova a rivisitare cercando di offrire sempre spunti di riflessione attraverso la sua chiave sferzante e ironica introdotta dalla formula …se non lo dico sto male… e allora lo dico. Con i ricavati delle vendite dei suoi libri contribuisce ad alimentare il fondo di nano-credito a favore di soggetti non bancabili ormai noto come “Ti presto fiducia”.

-------------------------

edizioni fogliodivia è una casa editrice nata dalla polvere, dalla strada, dalla voglia di continuare a raccontare storie. Come quelle che dal 2005 scriviamo su FogliodiVia, il giornale di strada dalla parte dei poveri e distribuito dai senza dimora di Foggia. Una piccola occasione di reddito, di riscatto, di condivisione. E sono proprio quelle storie, quelle chiacchiere fatte davanti ad un bicchiere di latte caldo con clochard, migranti e senzatetto, che ci hanno dato la spinta ad osare. Ad allargare le opportunità, le conoscenze, l’esplorazione.



30 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione. - P. Iva: 02138510710