La risposta di Forza Italia alla decisione del sindaco Sementino non si fa attendere

La risposta di Forza Italia alla decisione del sindaco Sementino non si fa attendere.

Il Consigliere comunale Nicola Caputo, coordinatore locale del partito di Berlusconi, rimette nelle mani del sindaco le sue deleghe (Contenzioso, Attività produttive, Artigianato) dopo la sostituzione del vice sindaco Tiziana Casavecchia e l'attribuzione dell'incarico all’avvocato Raffaele Sciscio.

“Una decisione maturata senza alcuna indecisione, commenta Caputo, perchè siamo un gruppo politico, prima ancora che amici, ed io mi sono sentito in dovere di condividere la scelta della mia collega Tiziana, che qualche giorno fa ha rimesso anche le sue deleghe. Se dicessi di sentirmi deluso da questo modo di fare e intendere la politica, sarei un vero moderato. Penso anche altro".

Dunque il "terremoto" politico all'interno della maggioranza dell'Amministrazione Sementino continua a produrre scosse di "assestamento" in un quadro variegato di forze partitiche che dovranno fare i conti, tra poco più di un anno e mezzo, con l'elettorato vichese.

"Io posso anche comprendere tutte le ragioni, ma faccio difficoltà a riconoscermi in certi metodi, conclude Caputo, che non esclude nei prossimi giorni dei colpi di scena clamorosi".

Cosa avrà voluto dirci il Consigliere nonchè Coordinatore locale di Forza Italia?

Non ci resta che aspettare...




552 visualizzazioni0 commenti