“Rifugio dei peccatori”

Anche quest’ anno, la nostra comunità cristiana vuole venerare la Vergine Maria, madre di Gesù, come “Rifugio dei peccatori”: ed è proprio così che ci sentiamo noi tutti, quando accostandoci alla presenza di Dio, sentiamo il suo amore misericordioso.

In questo periodo estivo, la comunità cittadina e l’intera nazione, stanno vivendo un risveglio lavorativo importante ed essenziale per la ripresa della normalità e per il sostegno economico alle famiglie e ai singoli. Ma non si vive di solo lavoro: anche l’anima desidera e cerca spazi e tempi divini per riprendere vita!

Questa festa patronale, nonostante tutto, risvegli in noi il senso di comunità e la solidarietà fraterna che, prima fra tutte le dinamiche umane, ci rende veramente popolo.

Pertanto, vi invito a prendere parte ai momenti di preghiera in CHIESA MADRE,

le cui occasioni di ritrovo sono segnate di seguito:



90 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti