• Michele Lauriola

Ciak...si girerà sul Gargano?

«In Puglia il cinema si proietta verso il futuro.

È ormai considerato uno dei territori più amati dalla settima arte. In queste ultime settimane, infatti, la Puglia accoglie 18 produzioni: 10 lungometraggi, 3 serie tv, 2 documentari, 3 programmi di intrattenimento televisivo. Questo fermento ha coinvolto quasi tutto il territorio regionale pugliese, i 6 capoluoghi di provincia e 29 paesi, con l’impiego di una forza lavoro di oltre 600 professionisti dell’audiovisivo. Un segnale importante per il mondo lavorativo legato allo spettacolo che, in questi mesi, è tra i settori che più ha subito l’emergenza sanitaria.»

Così scrive Nicola Morisco, Ufficio Stampa della Fondazione Apulia Film Commission.


La lettura del comunicato stampa mi riporta indietro di qualche anno, quando insieme alla Pro Loco di Vico del Gargano, presentammo all'attenzione del pubblico un nostro progetto.

Avevamo visto giusto, anche con un considerevole anticipo.

Io, Ferruccio Castronuovo, Giovanni Cassa e Michele Gervasio, ci abbiamo provato.

Riporto la sintesi del progetto per una vostra valutazione e magari integrazione.


Ciak Gargano: terra di cinema

"Nasce sul Gargano una importante iniziativa legata al mondo dello spettacolo. Uno strumento importante per la valorizzazione e la diffusione dell'IMMAGINE GARGANO.

Il progetto vuole valorizzare tutte le forme di Spettacolo nell'ambito del territorio Garganico, con la realizzazione di:

- Riprese di carattere pubblicitario e promozionale;

- Progettazione e realizzazione di film/documentari in video digitale;

- Corsi di cinema e video digitale;

- stage di sceneggiatura

- realizzazione digitale

- Uffici stampa

- Giornali e magazine per la comunicazione visiva e cartacea


Valorizzare il Gargano, fornendo alle produzioni cinematografiche, televisive e pubblicitarie, tutto l'appoggio informativo, organizzativo e logistico che possa convincere produttori e organizzatori a scegliere le nostre stupende terre per le loro riprese.

Un’idea nata per incoraggiare ogni iniziativa volta a valorizzare l'immagine del Gargano, con una forma di turismo alternativo.

I paesi del Gargano, con i loro caratteristici centri storici, la spettacolare costa, con spiagge, insenature, grotte naturali, la Foresta, gli habitat preistorici e tutt’altro presente nella nostra terra, offrono uno scenario irripetibile adatto a fare da sfondo sia a storie moderne che a film storici, in costume e non solo.

L'obiettivo da raggiungere non è soltanto quello di attirare le produzioni nel nostro territorio, di sviluppare ancor di più una cultura del cinema e della televisione, del teatro, delle arti, specie quelle tradizionali, delle musiche e i canti che raccontano la storia, ma di creare direttamente ed indirettamente occasioni di lavoro e lo sviluppo di professionalità legate sempre più al territorio per far in modo di poterlo conservare in tutte le sue pecularietà.

Ai produttori cinematografici e televisivi il progetto offre:

•Le proprie professionalità per facilitare e accelerare l'ottenimento di permessi a girare sul suolo pubblico o all'interno di edifici pubblici e privati;

•Informazioni preliminari di carattere tecnico, logistico e burocratico;

•Assistenza per l'accoglienza e la sistemazione logistica;

•Quadro generale delle risorse produttive;

•L'opportunità di consultare presso la sede una banca delle location disponibili attualmente composta di numerose immagini;

•La possibilità di individuare e documentare location specifiche non presenti nella banca immagini;

•La possibilità di effettuare, per un periodo da definire, sopralluoghi assistiti da un location scout a cura della Ciak Gargano

•L'assistenza, se necessaria, durante tutto il periodo delle riprese;

•Collegamento tra la produzione e le professionalità locali;

Un elenco delle società di servizi quali:

- noleggio di attrezzature tecniche ditte di costruzioni e allestimenti scenografici, casting, post-produzione.


Il Gargano, la “MONTAGNA DEL SOLE”, lo sperone d'Italia, un paradiso naturale, tra mare, colline, laghi, montagne e boschi. Un luogo privilegiato, un trionfo della natura tutto da scoprire per le vostre vacanze e per i vostri viaggi. Un insieme di tranquillità, di emozioni, di piacevoli sorprese, di immagini che resteranno per sempre nella vostra memoria. I vostri cellulari, i vostri tablet , le vostre macchine fotografiche avranno un bel da fare per memorizzare in digitale i più bei momenti della vostra presenza nel Gargano.

Le splendide spiagge che caratterizzano la costa del Gargano sono bagnate da un mare ancora pulito. Soprattutto d'estate la sabbia dorata e l'acqua limpida sono un invito continuo a fare il bagno ed a godere un momento di assoluto relax tra sole e mare.

Caratteristici paesi, come Vico del Gargano, Peschici, Vieste, Rodi, popolano l'interno del territorio e la costa, e conservano intatti i valori di una vita sana e semplice, fatta di storia, di tradizioni, di cultura popolare. Angoli suggestivi, stradine e piazzette su cui si affacciano le case degli antichi borghi medioevali. Non è poi difficile trovare trattorie e ristoranti in cui poter gustare i genuini prodotti locali e una cucina familiare appetitosa e saporita.


Percorrendo i vicoli del centro potrete scoprire degli angoli suggestivi e addentrarvi nello strettissimo “vicolo del bacio”, una piacevole sorpresa per gli innamorati, costretti ad un contatto molto ravvicinato.

Più in basso l'antica fontana ed il lavatoio accanto alla preziosa chiesa di Santa Maria Pura.

Il castello, le 16 caratteristiche chiese, le 20 torri disposte lungo le mura medioevali, tutti punti da visitare con il naso per aria. E proprio l'aria di Vico è rinomata per la sua salubrità.


La macchia mediterranea infatti, verso l'interno, lascia presto il posto a folte pinete, a giardini di arance, a enormi distese di ulivi. Particolarmente prezioso quindi l'olio, veramente genuino e “extra vergine”, indispensabile condimento di tutta la cucina garganica.


Più in alto la zona boschiva: la Foresta Umbra, il polmone verde del Parco Nazionale del Gargano. Un'area naturale protetta di 400 ettari con una fauna particolare ricca di faggi, querce, lecci, aceri e castagni.

Caratteristica anche la presenza di rare varietà floreali come l'orchidea, presente con ben 80 bellissime varietà. Circondato dal mare e ricco di alture che superano anche i mille metri, il Gargano è una importante isola biologica. La morfologia carsica, con l'influenza dei fenomeni meteorologici, modifica e modella i paesaggi, creando suggestivi scenari negli altopiani e nelle zone costiere abilmente scavate e scolpite dal vento e dal mare.


Tra Rodi, Peschici e Vieste non è difficile trovare dei punti d'imbarco per una visita delle stupende grotte che si susseguono lungo la costa del Gargano, soprattutto tra Vieste e Mattinata. Ma anche per visitare le Isole Tremiti ci si può imbarcare in questi suggestivi piccoli porti.


Un altro tema non meno importante è quello legato ai luoghi di culto ed alle tradizioni religiose.

Da Monte S. Angelo a S. Giovanni Rotondo possiamo scoprire una lunga e preziosa storia di avvenimenti, di personaggi, di fede e di religiosità come per S. Michele Arcangelo e S. Pio da Pietrelcina.

Da ricordare anche a Vico del Gargano la tradizionale festa di S. Valentino e le suggestive processioni del Venerdì Santo. Questo nostro Gargano pieno di contrasti, di panorami spettacolari, di fervori religiosi è dunque un bene da saper rispettare e valorizzare.


Sono molti infatti i motivi che rendono oggi particolarmente interessante un viaggio e una permanenza sul Gargano. Un posto ideale per le vacanze ma anche un posto da vivere durante altri periodi dell'anno con la curiosità e la voglia di approfondire i tanti aspetti della accoglienza e dell'ospitalità della Puglia. (michele lauriola)




239 visualizzazioni
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Nel rispetto della Legge n. 103/2012: il Blog Fuoriporta.info è realizzato unicamente su supporto informatico e diffuso unicamente per via telematica ovvero on line. Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata - Consultabile gratuitamente - Le collaborazioni sono sempre gratuite -  - La responsabilità degli articoli (“post”) e dei video, è dei rispettivi autori, che ne rispondono interamente e legalmente. L’autore di ogni post è dichiarato sotto il titolo dell’articolo.

Ciascun autore si accerterà, prima della pubblicazione del proprio post, della esatta situazione di copyright o copyleft dei materiali che intende inserire, propri o altrui. È responsabilità dell’autore del singolo post accertarsi che non esistano impedimenti di copyright o diritti da assolvere in alcun modo per la pubblicazione del materiale, oppure procurarsi le liberatorie necessarie e inoltrarle alla Redazione. - P. Iva: 02138510710