L'Amministrazione Sementino ha un nuovo vicesindaco

Sorpresa generale dopo la lettura sull'Albo Pretorio del Comune di Vico del Gargano, del decreto n. 104 del 14 settembre 2021, a firma del primo cittadino Michele Sementino.

All'Assessore Tiziana Casavecchia viene revocata la delega di vicesindaco e la seconda carica amministrativa viene affidata all'avv. Raffaele Sciscio, già Assessore all'Edilizia.

Per ora restano sconosciute le motivazioni. Aspettiamo notizie nei prossimi giorni.

In allegato il testo del decreto.


DECRETO N. 104 DEL 14 SETTEMBRE 2021

OGGETTO: REVOCA E NOMINA DEL VICESINDACO

IL SINDACO

VISTI:

- ì seguenti articoli del T.U.O.EF.LL (Testo unico delle norme sull'ordinamento degli enti locali),

approvato con D.Igs. 18/8/2000 n. 267 e s. in. ed i.:

- a 46, comma 2, (Nomina della Giunta);

- a 47 (Composizione delle Giunte);

- n. 48 (Competenze delle Giunte);

- a. 50 (Competenze del Sindaco);

-gli artt. 26, 27 e 28 del vigente Statuto comunale

RICHIAMATI:•

- il proprio precedente decreto n. 74, prot. n. 7158 del 19.6.2018 ad oggetto "Nomina Giunta

comunale" con il quale il sottoscritto, eletto alla carica di Sindaco del Comune di Vico del

Gargano a seguito dei risultati elettorali delle elezioni amministrative del 10 giugno 2018, ha

nominato, ai sensi del combinato disposto degli artt 46, comma 2, del T.U.O.EE.LL., approvato

con D.Igs. 18 agosto 2000 a 267 e s. m. ed i., e 28 dello Statuto comunale, quali componenti della

Giunta comunale, i/le signori/signore (in ordine alfabetico):

CASAVECCHIA Tiziana, nata a San Severo (FG) il 01.09.1974, con delega ai seguenti

settori di competenza: Servizi Sociali, Pari Opportunità, Gemellaggio, Comunica7ione

Istituzionale, Rapporti con le Associazioni, Ufficio Relazioni con il Pubblico, Patrimonio

Storico Architettonico, Commercio, Personale;

MURGOLO Vincenzo, nato a Vico del Gargano (FG) il 12.10.1959, con delega ai seguenti

settori di competenza Agricoltura e Foreste, Arredo Urbano, Manutenzione Patrimonio,

Servizi Cimiteriali, Verde Pubblico;

SCISCIO Raffaele, nato a San Severo il 02.06.1975, con delega ai seguenti settori di

competenza: Polizia Municipale e Locale, Contratti, Affari Generali, Edilizia, Mobilità e

Trasporti, Infrastrutture, Tributi, Sport;

SELVAGGIO Rita, nata a San Giovanni Rotondo (FG) il 07.03.1980, con delega ai

seguenti settori di competenza. Sanità, Pubblica Istruzione, Demanio e Patrimonio, Attività

Culturali;

il proprio precedente decreto n. 77, prot. a 8143 del 13 luglio 2018 ad oggetto "Nomina

Giunta comunale — Integrazione deleghe" con il quale il sottoscritto, ha integrato il suddetto

decreto sindacale n. 74, prot. n. 7158 del 19.6.2018 assegnando all'Assessore SCISCIO Raffaele

l'ulteriore delega alla Promozione del territorio;

PRESO ATTO CHE il legislatore ha attribuito al Sindaco il potere di nominare e revocare i

membri della Giunta e tra questi un vicesindaco, sul presupposto che egli, essendo stato eletto

direttamente dai cittadini, è responsabile del governo locale e a lui devono essere imputati i risultati

dell'Amministrazione;

CONSIDERATO CHE

- l'assenza di criteri normativamente predeterminati per la scelta del vicesindaco e dei componenti

la Giunta comunale sottolinea il carattere pienamente fiduciario di tale scelta, non essendo previsti

specifici requisiti per l'individuazione e la nomina,.

- il citato articolo 46 del T.U.O.EE.LL., al comma 4, conferisce al Sindaco il potere di revocare uno

o più assessori e che l'obbligo di motivazione è previsto in sede di comunicazione al Consiglio

comunale;

-l'esigenza di procedere alla nomina di un' gu.g.ro vicesindaco risiede esclusivamente nella finalità di

meglio calibrare l'impegno amministrativo dei vari assessori impegnati nella quotidiana attività di

svolgimento delle deleghe affidate;

- con il presente provvedimento non s'intende, in alcun modo, variare la composizione della Giunta,

né modificare le deleghe assegnate a ciascun assessore;

PRECISATO CHE il presente provvedimento non implica alcun genere di valutazione sulle

qualità personali eio professionali dell'attuale e del nuovo vicesindaco, qualità ben note e qui

pienamente confermate, ma è da intendersi finalizzato a garantire una proficua ed efficiente

prosecuzione del mandato amministrativo che vedrà la sua naturale scadenza nella primavera

dell'anno 2023;

DATO ATTO CRE il provvedimento di revoca di un assessore o del vicesindaco, stante la natura

di atto altamente discrezionale a contenuto sostanzialmente politico e solo indirettamente e

secondariamente amministrativo, non richiede comunicazione di avvio del procedimento ai sensi

della L. a 241/1990, come confermato anche dalla giurisprudenza amministrativa;

SENTITI gli Assessori comunali;

DECRETA

1. Di revocare, dalla data di notifica del presente decreto, per le motivazioni riportate in

premessa, il proprio precedente decreto n. 74, prot. n. 7158 del 19.6.2018 ad oggetto

"Nomina Giunta comunale" limitatamente alla nomina a vicesindaco dell'assessore

CASAVECCHR Tiziana;

2. Di nominare, dalla medesima data, vicesindaco il consigliere comunale SCISCIO Raffaele,

nato a San Severo il 02.06.1975, già nominato assessore comunale con il proprio

precedente decreto n. 74, prot. n. 7158 del 19.6.2018, in premessa citato;

3. Di notificare il presente provvedimento alla dott.ssa CASAVECCHIA Tiziana e all'avv.

SCISCIO Raffaele;

4. Di comunicare al Consiglio comunale, ai sensi e per gli effetti dell'art. 46 del

T.U.O.EE.LL., nella prima seduta utile successiva al presente provvedimento;

5. Di trasmettere il presente provvedimento, per opportuna conoscenza, al Signor Prefetto

della Provincia di Foggia, alla Giunta comunale, al Segretario Generale e ai Responsabili di

Settore;

6. Di incaricare l'Ufficio staff di pubblicare il presente provvedimento nel sito web

istituzionale, nella sezione Amministrazione trasparente--+Organizzazione—+Titolari di

incarichi politici, di amministrazione o di governo;

7. Di avvertire che, avverso il presente provvedimento è ammesso, nei termini di legge,

ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia o ricorso straordinario al

Presidente della Repubblica

Dalla residenza municipale, 14 settembre 2021

IL SINDACO

DOTT. MICHELE SEMENTINO

1.317 visualizzazioni0 commenti