• Michele Lauriola

Piano vaccini: sanitari pronti per ricevere gli ultra ottantenni

Le vaccinazioni per gli ultra ottantenni residenti a Vico del Gargano sono iniziate il 22 febbraio e continueranno ad essere somministrate nei locali dell’UDT.

Primi giudizi positivi, per organizzazione e accoglienza, e tanta professionalità tra le fila dei sanitari e degli amministrativi che gestiscono uno dei più massicci piani sanitari di vaccinazione collettiva. Menzione a parte l'opera meritoria dei volontari.

«Stiamo lavorando con notevole impegno collettivo per assicurare 60 vaccinazioni ogni pomeriggio, dichiara il dott. Antonio Quagliano, Referente Punto Vaccinale Territoriale Sisp Vico del Gargano, siamo impegnati da giorni nell’organizzazione per garantire a tutti il massimo della sicurezza e dell’assistenza sanitaria in un momento così importante e delicato».

Se velocizzare è la parola d’ordine, garantire livelli di sicurezza e benessere psico-fisico deve rappresentare un monito e un obiettivo da raggiungere a tutti i costi.

«Contiamo di somministrare il vaccino a circa 500 anziani, compresi coloro che verranno raggiunti a domicilio perché impossibilitati ad arrivare presso la nostra struttura. Noi siamo pronti anche per la seconda dose agli operatori sanitari e oss, in attesa del turno degli insegnanti e del personale scolastico previsto per marzo» ha concluso il Dirigente Quagliano.

E’ chiaro che bisogna vaccinarsi, unica vera arma per combattere e sconfiggere il Covid. Prima ci vacciniamo e prima torneremo ad abbracciarci.










132 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti