top of page

RODI GARGANICO: AVEVANO RUBATO CON DESTREZZA LA BORSA AD UNA DONNA MENTRE ERA IN CHIESA

RODI GARGANICO (FG): AVEVANO RUBATO CON DESTREZZA LA BORSA AD UNA DONNA SESSANTADUENNE MENTRE ERA IN CHIESA. ARRESTATI UN UOMO E UNA DONNA.

I Carabinieri della Stazione di Rodi Garganico hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Foggia, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un uomo cl’86 originario di Apricena e di una donna cl’87 originaria di Campobasso, ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso, perpetrato all’interno di una chiesa del posto ai danni di una sessantaduenne. In particolare, al termine della celebrazione eucaristica, l’uomo si sarebbe avvicinato alla vittima chiedendole informazioni, mentre la complice, approfittando di un momento di distrazione, si sarebbe impossessata della borsa della donna, poggiata nelle immediate vicinanze su un banco, allontanandosi poi repentinamente. La vittima, accortasi della mancanza della propria borsa, contattava i Carabinieri che, giunti sul posto, ricostruivano prontamente l’accaduto grazie alla visione dei sistemi di videosorveglianza, che consentivano l’individuazione degli autori del furto, tempestivamente rintracciati e trovati in possesso non solo della borsa asportata poco prima, ma anche di ulteriori borse e documenti personali – provento di ulteriori furti - rinvenuti dai Carabinieri durante una perquisizione all’interno dell’autovettura in uso agli indagati. Va precisato che il procedimento si trova ancora nella fase delle indagini preliminari e che gli indagati, seppur attinti da gravi indizi di colpevolezza in relazione al reato per il quale si è proceduto, non possono essere considerati colpevoli fino a condanna definitiva. Si invitano coloro i quali sono stati vittime di furto con le stesse modalità a recarsi dai Carabinieri per denunciare.



251 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page