top of page

VIA FRANCIGENA: LA REGIONE SCEGLIE IL CONSORZIO DI BONIFICA MONTANA DEL GARGANO

È stata approvata il 29 novembre scorso la Delibera di Giunta Regionale con la quale si è deliberato l’approvazione della bozza di convenzione fra la Regione Puglia ed il Consorzio di Bonifica Montana del Gargano per attività di collaborazione finalizzate ad Interventi di manutenzione e messa in opera della segnaletica dei Cammini e degli Itinerari Culturali di Puglia. Questa prima convenzione, già sottoscritta il 6 dicembre scorso, prevede di “definire ogni iniziativa utile all’attuazione delle Azioni necessarie al supporto della sentieristica turistica legata al Sistema Integrato dei Cammini e degli Itinerari Culturali della Regione Puglia, definito con le linee di indirizzo contenute nella DGR n. 1890 del 22/11/2021 e coordinato dal “Comitato regionale dei cammini e degli itinerari culturali”. In particolare, il Consorzio provvederà alla progettazione ed alla realizzazione di interventi di manutenzione e messa in opera di segnaletica sul percorso della Via Francigena - direttrice Michaelica, in provincia di Foggia. Si tratta di interventi di:

- Ripristino di tutti i segnavia a bandiera di colore bianco-rosso, su pietra, legno, asta lignea o altra superficie, presenti lungo il percorso;

- Sostituzione di segnaletica orizzontale ovvero manutenzione di quella esistente recuperabile compreso il trattamento con sostanze antimarcescenza e ripasso delle scritte;

- Spietramento superficiale del piano di calpestio;

- Riposizionamento del materiale lapideo costituente eventuali cordoli;

- Taglio della vegetazione erbacea ed arbustiva sia sul piano di calpestio sia entro una fascia laterale della larghezza pari ad 1 m;

- Potatura dei rami che intralciano il percorso:

- Riposizionamento e riparazione elementi in legno delle aree di sosta e di eventuali staccionate compreso il trattamento con sostanze antimarcescenza;

- Fornitura e posa in opera di massi per ripristino di guadi pedonali nei piccoli corsi d’acqua;

- Fornitura e posa in opera di cancelletti in legno di Castagno;

- Fornitura e posa in opera di misto stabilizzato o ghiaia nei tratti fangosi, ove occorrente;

- Fornitura e posa in opera di picchetti segnavia in legno e ometti di pietrame;

- Fornitura e posa in opera di palizzata di sostegno.

Grande soddisfazione viene espressa dal Presidente del Consorzio, Michele Palmieri: “Questa convenzione, l’ennesima fra il Consorzio ed un altro ente pubblico, rappresenta il doveroso riconoscimento, a livello regionale, della professionalità del Consorzio su una tematica, quella dei cammini e della sentieristica, che riteniamo strategica per il turismo sostenibile nelle aree interne. Voglio solo ricordare che negli ultimi 15 anni il Consorzio ha contribuito, sia direttamente che indirettamente, alla realizzazione di oltre 235 chilometri di sentieri e cammini, ponendosi quale ente di riferimento per la programmazione e la realizzazione di tali interventi. Voglio ringraziare, quindi, l’Assessore regionale al Turismo, Sviluppo e Impresa Turistica, Gianfranco Lopane, ed il Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio, Aldo Patruno, per la fiducia accordataci”. Si associa ai ringraziamenti anche il Vicepresidente del Consorzio, Michele Tabacco: “Voglio sottolineare lo sforzo che il Consorzio sta facendo per la valorizzazione delle produzioni agricole e forestali del Gargano, per la quale il turismo sostenibile, proprio quello legato ai cammini ed alla sentieristica, rappresenta un elemento fondamentale. Mi preme, infine, esprimere un ringraziamento particolare al Capo settore forestale del nostro Consorzio, Giovanni Russo, per la passione e la competenza con le quali affronta queste importantissime tematiche”.





13 visualizzazioni0 commenti
bottom of page